Trova l'ispirazione

Scopri come rendere speciali i tuoi piatti insieme al nostro estratto di carne e buon appetito.

Carpaccio di baccalà marinato in salsa di Estratto per brodo vegetale Liebig

Per il pesce marinato
- 800 gr di carpaccio di baccalà*
- pepe rosa in grani
- 1 lime
- 1 pompelmo
- 1 avocado maturo
- 2 cucchiai di olio evo
- 2 cucchiaini di Estratto per brodo vegetale Liebig

*in alternativa questa ricetta è ottima anche con il pesce San Pietro oppure l’orata. Chiedete al pescivendolo di curarlo per farne un carpaccio.

Per la salsa bianca
- 1 ciuffo di aneto
- 100 gr di yogurt magro
- sale 

Difficoltà

Tempo di preparazione
120 minuti

Carpaccio di baccalà marinato in salsa di Estratto per brodo vegetale Liebig

Preparazione

Prendete una terrina e preparate la marinatura per il pesce aggiungendo 2 cucchiai d'olio, 200 ml d'acqua, una manciata di pepe rosa in grani sminuzzato con un coltello, la buccia biologica di un lime e di un pompelmo, 2 cucchiaini di Estratto per brodo vegetale Liebig. Per dare alla marinatura un sapore più agrumato, aggiungete la spremuta di metà pompelmo e metà lime.

Nel frattempo per preparare la salsa bianca: tritate l'aneto e aggiungetelo allo yogurt. Poi mescolate il composto con un pizzico di sale.

Tagliate il baccalà a fette sottili e adagiatelo nella marinata. Lasciate marinare in frigo per 1 ora. Per ottenere un marinatura più saporita, potete lasciarlo in frigo per tutta la notte.

Pelate a vivo un altro pompelmo prendendo la polpa senza la parte bianca e adagiatela su un foglio di carta assorbente.

Pulite l'avocado e componete il piatto: prendete un cerchio da pasticceria, mettetelo sul piatto e date movimento al carpaccio con le fette di avocado e pompelmo, aggiungete la salsa bianca, l'aneto e un filo d’olio.