Trova l'ispirazione

Scopri come rendere speciali i tuoi piatti insieme al nostro estratto di carne e buon appetito.

Pasta al ragù alla genovese

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di pasta corta
  • 5 cipolle bionde grandi
  • 1 cucchiaino di Estratto di Carne Liebig
  • 1 sedano
  • 2 carote
  • 500 g di carne di vitello
  • olio extravergine di olive q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • 20 g di pecorino
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Difficoltà

    Tempo di preparazione
    due ore e mezza

Pasta al ragù alla genovese

Preparazione

Il ragù alla genovese è una ricetta napoletana come condimento per la pasta, ma anche una seconda portata gustosa e dalle note dolci.

Iniziate lavando le carote, il sedano e mezza cipolla, tritate le verdure e versatele in una casseruola ampia e dai bordi alti. Aggiungete abbondante olio extravergine di oliva e fate soffriggere per qualche minuto.

Tagliate la carne di vitello a pezzi grossi e aggiungetela al soffritto. Salate e fate insaporire per qualche minuto. Sfumate la carne con il vino bianco, aggiungete quindi le restanti cipolle tagliate sottilmente.

Fate sciogliere un cucchiaino di Estratto di Carne Liebig in mezzo bicchiere di acqua calda e versatelo nella casseruola.

Lasciate cuocere il tutto a fuoco medio/basso con il coperchio per almeno due ore, mescolando di tanto in tanto.

La cottura sarà ultimata quando le cipolle avranno raggiunto una consistenza cremosa e il tipico color marroncino e la carne risulterà tanto morbida da sfilacciarsi.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e versatela nella casseruola contente il sugo (se preferite, rimuovete i pezzi di carne per gustarli come seconda portata).

Mantecate la pasta alla genovese con il mix di formaggi e una spolverata di pepe nero.